Per la prima volta le aziende cinesi superano quelle statunitensi in Fortune Global 500 500

Una vista dall'alto del quartiere centrale degli affari di Pechino, sede di molte aziende del Fortune Global 500. Sipa tramite China Daily/Asia News Network

PECHINO — Per la prima volta, nel Fortune Global 500 sono quotate più società con sede in Cina rispetto a quelle statunitensi, anche se gli esperti affermano che le aziende cinesi devono migliorare la loro redditività, capacità di innovazione e influenza internazionale per aiutare a promuovere lo sviluppo economico della Cina.



Ben 124 società con sede nella Cina continentale e a Hong Kong sono apparse nell'ultimo elenco Fortune Global 500, superando le 121 società statunitensi, e l'aggiunta di società con sede a Taiwan porta il conteggio a 133, secondo i dati pubblicati su Lunedi.



Il numero in rapida espansione di aziende cinesi riflette la crescente importanza economica della Cina e il suo impegno nel business globale, ha affermato Lei Xinjun, ricercatore associato specializzato in commercio internazionale e investimenti presso l'Istituto di economia dell'Accademia delle scienze sociali di Shanghai.

Il numero di aziende cinesi Fortune Global 500 è quasi raddoppiato, passando da 69 nel 2011 a 124 quest'anno. Ayala Land cementa l'impronta nella fiorente Quezon City Quadrifoglio: la porta settentrionale di Metro Manila Perché i numeri delle vaccinazioni mi rendono più ottimista sul mercato azionario



In effetti, non c'erano aziende cinesi nell'elenco quando la classifica Global 500 è stata pubblicata per la prima volta nel 1990, ha affermato il caporedattore di Fortune Clifton Leaf nella rivista economica.

Su Yong, professore di gestione aziendale presso la School of Management della Fudan University di Shanghai, ha affermato che le persone non dovrebbero leggere troppo nella classifica.

Mentre siamo lieti di vedere che più società cinesi vengono elencate nella Fortune 500, dovremmo anche essere consapevoli che la maggior parte di loro è di proprietà statale e si è espansa fino alle dimensioni attuali attraverso una serie di fusioni e acquisizioni, ha detto Su.



Le 500 aziende più grandi del mondo hanno generato un fatturato combinato di 33,3 trilioni di dollari e un profitto di 2,1 trilioni di dollari nel 2019. Walmart al primo posto è stata seguita dalle società cinesi Sinopec Group, State Grid Corp of China e China National Petroleum Corp al secondo, terzo e quarto posto.

Un numero crescente di aziende private cinesi stanno diventando membri di Fortune 500 e un forte consumo interno porterà maggiori opportunità per queste imprese, ha affermato Lei.

Due società private cinesi sono tra le prime 50, Ping An Insurance, che ha scalato otto posizioni per raggiungere il 21° posto quest'anno, e Huawei Investment& Holding, che è salita di 12 posizioni fino al 49° posto.

Lei ha affermato che le migliori aziende cinesi, e in particolare i produttori, hanno ancora spazio per espandere la propria scala aziendale in modo che corrisponda a quella dell'economia cinese.

Huawei è l'unica azienda manifatturiera cinese che è entrata nella top 50, mentre le altre sono per lo più istituzioni finanziarie o legate alle risorse, ha affermato.

Le imprese cinesi apparentemente non sono più inferiori alle loro omologhe globali in termini di scala, ma hanno ancora molta strada da fare per aumentare la competitività e diversificare i modelli di business attraverso lo sviluppo tecnologico, ha affermato Su.

Quattro delle banche statali cinesi sono state classificate tra le prime 50, con Industrial and Commercial Bank of China al 24° posto, China Construction Bank a 30, Agricultural Bank of China a 35 e Bank of China a 43.

Qi Xiaozhai, direttore dello Shanghai Commercial Economic Research Center, ha affermato che le multinazionali straniere sono state il modello per le aziende cinesi nella fase iniziale dell'apertura della Cina. Dopo decenni di crescita e sviluppo, un numero crescente di imprese cinesi sta guidando lo sviluppo tecnologico e l'innovazione, ma resta ancora molto da fare.

Ci piacerebbe vedere l'emergere di aziende private competitive, aziende tecnologiche e aziende con competitività globale nell'elenco in futuro. Le aziende cinesi con tale vitalità possono essere rappresentative della forza globale della nazione, ha affermato Su.

lista dei film francesi sull'adulterio 2016