La tripla doppia di James lo mette in un club esclusivo

L'attaccante dei Cleveland Cavaliers LeBron James, in alto a sinistra, festeggia con i compagni di squadra dopo gara 7 di basket

Cleveland Cavaliers avanti LeBron James, in alto a sinistra, festeggia con i compagni di squadra dopo il gioco 7 del basket NBA Finals contro i Golden State Warriors a Oakland, in California, domenica 19 giugno, 2016. I Cavaliers hanno vinto 93-89. AP

Uno dei club più esclusivi nella storia dei playoff NBA ha quasi raddoppiato i suoi membri domenica.



LeBron James è diventato solo il terzo giocatore in assoluto a pubblicare una tripla doppia in gara 7 delle finali NBA, raccogliendo 27 punti, 11 rimbalzi e 11 assist per dare ai Cleveland Cavaliers una vittoria per 93-89 sui Golden State Warriors.



Draymond Green di Golden State è stato solo un assist per ottenere anche una tripla doppia. Il verde ha chiuso con 32 punti, 15 rimbalzi e nove assist.

James ha sette triple doppie in carriera nelle finali NBA per classificarsi dietro solo a Magic Johnson, che ne aveva otto. Djokovic trionfa a Wimbledon e si assicura il 20esimo major da record La Nigeria stordisce il Team USA nell'esibizione olimpica Antetokoumpo, i Bucks tagliano il vantaggio dei Suns nelle finali NBA



Solo altri due giocatori hanno piazzato triple doppie in gara 7:

JERRY WEST, LOS ANGELES LAKERS 1969

I Lakers hanno perso 108-106 contro i Boston Celtics in gara 7 nonostante abbiano ottenuto 42 punti, 13 rimbalzi e 12 assist per West. Quella prestazione ha coronato una serie brillante per West, che ha anche segnato 53 punti in una vittoria 120-118 in gara 1. Anche se la sua squadra ha perso, West è stato nominato MVP delle finali.



JAMES WORTHY, LOS ANGELES LAKERS 1988

Worthy ha scelto il momento ideale per realizzare la prima tripla doppia della sua carriera. Ha raccolto 36 punti, 16 rimbalzi e 10 assist mentre i Lakers hanno superato i Detroit Pistons 108-105 per vincere il loro secondo titolo consecutivo.