Niente viaggi, niente doccia il Venerdì Santo

superstizione2

CITTÀ DI CEBU—Una delle superstizioni legate al Venerdì Santo e al Sabato Nero è quella che dice che viaggiare in quei giorni porta sfortuna.



Suzette Mae Pacilan, 26 anni, della città di Daanbantayan, nel nord di Cebu, è cresciuta credendo in questo.



Suzette aveva temuto di incontrare un incidente se avesse ignorato la superstizione, che era stata trasmessa da sua madre dai suoi nonni.

Tuttavia, Suzette continuò a credere nella superstizione, nonostante l'assenza di una base scientifica.



Non perdiamo nulla se lo seguiamo, ha detto Suzette, ora madre di una bambina di due anni.

La superstizione sui viaggi avvertiva anche di soffrire di ferite il Venerdì Santo e il Sabato nero. Le ferite richiederebbero più tempo per guarire, di solito un anno, se queste fossero subite in quei giorni, secondo la superstizione, perché Gesù Cristo non è risorto dalla morte e le preghiere per la guarigione non saranno esaudite.

Anche la famiglia di Suzette non mangia cibo alla griglia il Venerdì Santo a causa della superstizione che se lo facessero, le lentiggini crescerebbero sui loro volti. Le foglie di Moringa sono particolarmente evitate perché si ritiene che siano la causa principale delle lentiggini se mangiate il Venerdì Santo.



Il pesce è l'alimento principale per la famiglia di Suzette il Venerdì Santo mentre praticano l'astinenza dalla carne.

La famiglia consuma spesso utan bisaya, un piatto di verdure bollite, durante il periodo di astinenza.

Come la maggior parte delle famiglie di Cebuano, Suzette's avrebbe fatto il pieno di due prelibatezze Cebuano preferite: biko e benignit.

Biko è riso glutinoso addolcito cotto nel latte di cocco e zucchero di canna mentre benigno è un mix di diversi tuberi come taro, igname viola e patata dolce, banane mature, jack fruit, sago, perle di tapioca e zucchero mescolato con latte di cocco e riso glutinoso macinato.

Queste prelibatezze sono l'alimento base nelle famiglie di Cebuano ogni Settimana Santa e vengono utilizzate per rompere il digiuno del Venerdì Santo.

Ma un'altra superstizione in cui credono ancora molti Cebuano è quella che scoraggia la doccia il Venerdì Santo per rispetto del Cristo Morto.

Non va bene fare il bagno il Venerdì Santo perché quando muori, l'acqua esce dal tuo corpo, ha detto Dal Arceo, 71 anni, di Barangay Pulangbato, Cebu City.

Il lavoro è scoraggiato anche il Giovedì Santo e il Venerdì Santo perché le persone hanno bisogno di dedicare il loro tempo alla riflessione sulla Passione di Cristo.

Zona Hildegarde Amper, vicepresidente del gruppo Ugnayang Pang-Agham Tao, ha affermato che queste credenze risalgono all'arrivo dei colonizzatori spagnoli nel 1500 e all'introduzione del cristianesimo tra i nativi.