'Fallout' post-apocalittico svelato come nuovo spettacolo dei produttori 'Westworld' per Amazon

Cadere

Un'immagine è tratta da Fallout 76, l'ingresso del 2018 nel pluripremiato franchise di videogiochi di Bethesda. Immagine: Bethesda Softworks tramite AFP Relaxnews

Il franchise di Fallout è ambientato in un futuro alternativo, in cui gli stili e gli standard culturali sono rimasti sostanzialmente invariati dagli anni '40, '50 e '60, mentre i progressi tecnologici avanzano sempre più.



Eppure, in uno sviluppo che sembra, ad alcuni di noi, molto più vicino alla realtà che alla fantasia, le risorse non rinnovabili in diminuzione diventano il fulcro di crescenti conflitti internazionali.



Nel mondo di Fallout, una guerra mondiale di due decenni e mezzo viene fermata solo da attacchi nucleari globali nell'anno 2077.

Poi, quasi 100 anni dopo, i sopravvissuti iniziano ad emergere dai bunker sotterranei sigillati. Kylie Padilla si trasferisce in una nuova casa con i figli dopo la separazione con Aljur Abrenica Jaya dice addio a PH, vola negli Stati Uniti oggi per 'iniziare un nuovo viaggio' GUARDA: Gerald Anderson va in barca a vela con la famiglia di Julia Barretto a Subic



La serie TV è in programma da un paio d'anni, secondo il produttore esecutivo di Bethesda Game Studios, Todd Howard, ed è realizzata in collaborazione con Lisa Joy e Jonathan Nolan di Kilter Films con il sostegno di Amazon Studios, che ha concesso in licenza i diritti .

Joy e Nolan sono attualmente meglio conosciuti per il loro coinvolgimento come produttori e co-creatori del successo di fantascienza della HBO Westworld; hanno entrambi scritto e diretto i crediti nello stesso spettacolo.

Prima dell'accordo con Fallout, hanno deciso di realizzare The Peripheral per Amazon, basato su un romanzo di William Gibson del 2014.



Questa partnership è stata annunciata per la prima volta nell'aprile 2018, con uno scrittore, uno showrunner e il regista dell'episodio pilota annunciato 18 mesi dopo, a novembre 2019.

La pluripremiata serie di Fallout ha debuttato nel 1997, con Bethesda che ha ottenuto i diritti nel 2004.

Il franchise è ancora vivo oggi, con la prima voce multiplayer Fallout 76 rilasciata nel 2018 per PlayStation 5, Xbox One e PC e il sim di gestione della comunità Fallout Shelter rilasciato nel 2015 per dispositivi mobili e successivamente per computer e console.

Il Fallout Shelter free-to-play ha generato $ 100 milioni (P4,95 miliardi) tra giugno 2015 e giugno 2019; Fallout 4, anch'esso pubblicato nel 2015, è stato supportato al momento del lancio da una spedizione di 12 milioni (P594 milioni) di copie in scatola ai rivenditori e ha generato $ 750 milioni (P37,15 miliardi) nel corso del suo primo giorno.

Bethesda ha commissionato un trailer live-action per Fallout 76 per aiutare a stabilire le aspettative per il gioco. CL

'My Friend Pedro' va all'uomo 'John Wick' per lo show televisivo TV

L'anime di 'Cyberpunk: Edgerunners' proviene dallo studio 'Kill la Kill'