Quando il tuo visto per gli Stati Uniti viene revocato senza preavviso

Marc era titolare di un visto turistico per ingressi multipli negli Stati Uniti di 10 anni rilasciato nel 2005. Dalla sua emissione, Marc ha visitato sua figlia, Marissa, che è una studentessa in un'università della California. Quest'anno, Marissa sta finalmente per laurearsi e Marc vorrebbe partecipare alla sua cerimonia di laurea.

Sfortunatamente, Marc ha ricevuto un avviso dalla sezione consolare dell'Ambasciata degli Stati Uniti che lo informava che il suo visto era stato revocato il mese scorso. Gli viene chiesto di recarsi in ambasciata in modo che il consolato possa annullare fisicamente il visto. In questa lettera, gli è stato detto che non può più utilizzare il suo visto anche se ha ancora un periodo di validità residuo di cinque anni.



La precedente storia di immigrazione di Marc molti anni fa potrebbe aver causato la revoca del suo visto.



Al Dipartimento di Stato, attraverso i funzionari consolari, è data la facoltà di revocare e annullare i visti. Un nuovo regolamento emesso il 27 aprile 2011 rafforza questo potere ed elimina la possibilità del titolare del visto di richiedere il riesame di una revoca. Consente inoltre all'ufficiale consolare di revocare il visto senza preavviso se non è possibile informare il titolare del visto. Da Stati Uniti a Cina: Stop ai comportamenti provocatori nel Mar Cinese Meridionale La Cina segna l'intrusione nella ZEE di PH con i rifiuti più sgradevoli: cacca ABS-CBN Global Remittance fa causa al marito di Krista Ranillo, catena di supermercati negli Stati Uniti, altri

Secondo il nuovo regolamento, i problemi di sicurezza sono stati presi in considerazione nel giustificare un'autorità aggiuntiva e una più ampia discrezionalità per i funzionari consolari.



kobe ​​paras contro lebron james

Esistono motivi legali che consentono la revoca di un visto già rilasciato. Quando un funzionario consolare riceve informazioni dispregiative che rendono il titolare del visto non idoneo per il visto che attualmente detiene, può aver luogo una revoca del visto. Ci deve essere un effettivo accertamento di inammissibilità a sostenere la revoca.

A parte i motivi di idoneità e di sicurezza nazionale per la revoca, gli altri motivi di revoca enumerati includono: il titolare del visto è stato escluso dagli Stati Uniti, è stato richiesto e concesso al titolare del visto il permesso di ritirare la sua domanda di ammissione e, una precedente rinuncia non immigrante concesso è stato ritirato.

I funzionari consolari possono revocare immediatamente i visti considerando i fatti che determinano i motivi di ineleggibilità. Questa si chiama revoca provvisoria. In genere, la notifica di revoca verrà fornita al titolare del visto, ma solo se possibile. Ciò significa che anche se il titolare del visto non è stato ancora informato, il suo visto può essere considerato revocato in via provvisoria. Una volta che la revoca è stata inserita nel Sistema consolare di allerta e supporto (CLASS) del Dipartimento di Stato, il visto non è più valido per il viaggio.



Quando le risultanze dell'ufficiale consolare diventano definitive per giustificare la revoca, dopo una revoca provvisoria, il titolare del visto ne viene informato e gli sarà chiesto di presentare il visto rilasciato affinché venga apposto la dicitura REVOCATO. Le regole sono chiare che se il titolare del visto non consegna il visto per l'annullamento fisico, l'accertamento della revoca è ancora valido.

Dal 1997 i tribunali giudiziari sono stati privati ​​della giurisdizione per esaminare le conclusioni dei funzionari consolari in merito alla revoca dei visti. L'ultima normativa considera definitivi i rilievi di revoca. Il titolare del visto che ritiene che il visto sia revocato senza basi sufficienti può quindi richiedere nuovamente un altro visto per non immigranti. In questa nuova domanda, gli sarà offerta l'opportunità di dimostrare la sua idoneità al rilascio del visto precedentemente revocato. Ciò richiederà che il richiedente sia in possesso di una prova di idoneità compensativa.

Ogni anno diventa sempre più complicato ottenere i visti per alcune persone davvero meritevoli. Le domande fraudolente e l'abuso nell'uso dei visti per non immigranti sono la ragione delle normative rigorose. Un titolare di visto per non immigranti dovrebbe comprendere il valore di averne uno e assicurarsi che sia usato correttamente.

(Tancinco può essere raggiunto a [email protected] o allo 02 8877177 o allo 02 721 1963).